Cabine MT/BT & Rischio Elettrico
Esercizio e architettura delle Reti in media tensione e norme per la Sicurezza di impianti e persone 12 Novembre 13 Novembre 2019, Milano

Programma

08.45 Registrazione partecipanti (solo 1° giorno)
09.00 Apertura lavori
11.00 Coffee break
13.00 Colazione di lavoro
17.30 Chiusura dei lavori
 

1° giorno

 

PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE DELLE CABINE MT/BT

 

Architettura delle reti di distribuzione pubblica in Media Tensione

Strutture tipiche reti MT

• Schemi di impianto

• Richiami sui sistemi elettrici trifasi dissimmetrici e squilibrati

• Metodo delle sequenze e relativi circuiti equivalenti;

• Analisi dei Gusti da sovracorrente e da guasto verso terra

 

Esercizio delle reti di distribuzione MT a neutro isolato e a neutro compensato

Stato di funzionamento del neutro delle reti

• Selezione dei guasti a terra nelle reti a neutro isolato e a neutro compensato

• L’evoluzione dello stato del neutro MT

• Apparecchiature e Macchine Elettriche in MT

• Caratteristiche del sistema di protezione e regole tecniche

• Connessione degli utenti attivi e passivi alla rete pubblica MT di distribuzione

• Protezione contro le sovracorrenti e i guasti verso terra nelle cabine MT/BT

• Criteri di Progettazione e dimensionamento delle cabine elettriche MT/BT

• Il dimensionamento dell’impianto di messa a terra

 

Selettività delle protezioni nelle cabine MT/BT

Selettività per guasti in MT

• Selettività per guasti in BT

 

La corretta conduzione e manutenzione delle cabine elettriche

La pianificazione e programmazione della manutenzione

• La manutenzione preventiva, Correttiva e Predittiva

 

2° giorno

 

VALUTAZIONE E PREVENZIONE DEL RISCHIO ELETTRICO

 

Le norme tecniche nazionali, europee e internazionali

Le prescrizioni del Testo Unico e i suoi correttivi

- i principi del D.Lgs. 81/2008,

- le modifiche e le integrazioni dal D.Lgs. n. 106/2009

 

Figure principalmente coinvolte in caso di infortunio e capi d’accusa a loro contestati

  • ruoli, deleghe e obblighi dei datori di lavoro, dei dirigenti e dei preposti all’esercizio degli impianti; Datore di Lavoro, Dirigenti, Preposti ai Lavori.

 

Rischio Elettrico Metodologie di prevenzione e protezione:

Rischio Elettrico da contatti diretti e indiretti;

• Protezione dai contatti diretti

- Protezione Passiva, Totale e Parziale;

- Protezione Attiva

• Protezione dai contatti indiretti

Con apertura automatica del circuito (nei sistemi TT e TN)

- Senza interruzione automatica del circuito

• Curve di sicurezza corrente e tensione a tempo

• Classificazione dei sistemi elettrici in relazione alla tensione e alla messa a terra

• Dispositivi di protezione individuale, comportamenti umani e trading

 

La corretta redazione del Documento Unico per la Valutazione dei Rischi in Azienda (DVR) e il Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze (DUVRI)

  • I principali contenuti del Documento di valutazione del rischio elettrico (DVR-E)
  • I principali contenuti del Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze (DUVRI)
  • Le responsabilità e gli obblighi dei soggetti coinvolti nella gestione del rischio elettrico
  • Sistema di Gestione del Rischio Elettrico (SGSE)

 

ARC FLASH: Rischio Elettrico nei lavori elettrici sotto tensione e in prossimità di parti attive:

I Lavori Elettrici e le Norme CEI 11-27 e CEI EN 50110;

• rischio elettrico dovuto ad archi elettrici e radiazioni. ARC FLASH A.C.

• Come valutare il rischio elettrico dovuto ad archi elettrici e radiazioni. ARC FLASH;

- Standard NFPA 70E

- Standard IEEE 1584

- Ulteriore Metodo Proposto (Università di Firenze)

 

• Come valutare il rischio elettrico dovuto ad archi elettrici e radiazioni. ARC FLASH D.C.;

- Standard NFPA 70E