Nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza del cliente Utility
Applicare le nuove procedure per anticipare il rischio fallimento del debitore e valutare gli impatti del credito sul bilancio 18 Febbraio 19 Febbraio 2020, Milano

Programma

08.45 Registrazione partecipanti (solo 1° giorno)
09.00 Apertura lavori
11.00 Coffee break
13.00 Colazione di lavoro
17.30 Chiusura dei lavori

 

Prima giornata

ASPETTI LEGALI

  • Dalla Legge Fallimentare alla Riforma del Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza: cosa cambia?
  • Gli obiettivi della riforma
    • Quali le procedure per una diagnosi precoce
    • Come salvaguardare la capacità imprenditoriale
    • Introduzione al concetto di “liquidazione”
  • Procedure di allerta e composizione assistita: il ruolo dell’OCRI
    • Come fare ad anticipare l’emersione della crisi?
    • Quali sono gli indicatori?
    • Quali sono gli organi di controllo che devono stabilire lo stato di crisi?
    • A chi sono rivolti gli oneri e obblighi previsti dalla legge?
  • Procedure da implementare una volta accertata la crisi
    • Accertata la crisi, che fare?
    • Si può anticipare l’intervento dell’OCRI?
  • Come comprendere i segnali di crisi prima che intervenga l’OCRI
  • Come accertare lo stato di crisi o dell’insolvenza del debitore
    • Quali le procedure per l’apertura della liquidazione giudiziale?
  • Strumenti di regolazione della crisi
    • Come avviene la composizione negoziale stragiudiziale della crisi?
  • Procedure di composizione della crisi da sovra-indebitamento
    • A chi sono riservate queste procedure?
  • Il concetto di Concordato preventivo
    • Concordato giudiziale
    • Concordato liquidatorio
  • Il nuovo concetto di Liquidazione giudiziale: come sostituisce il fallimento
    • Quali sono gli effetti giudiziali sui rapporti giuridici pendenti?
    • Quali i tempi e le modalità di presentazione della domanda di ammissione al passivo?
    • Quali gli effetti della domanda di liquidazione giudiziale sui contratti pendenti
  • Concordato nella liquidazione giudiziale

Francesco Grilletta
Partner
Carnelutti Law Firm

 

Seconda giornata

ASPETTI DI BILANCIO

  • I principali indici economico-finanziari in grado di evidenziare, se monitorati nel tempo, potenziali stati di crisi
  • Come leggere e interpretare gli indicatori di “allerta” proposti dalla normativa
  • Come redigere il bilancio aziendale
    • Struttura
    • Articolazione
    • Documenti che lo compongono
  • Quali sono le principali grandezze economiche, finanziarie e patrimoniali che caratterizzano la gestione aziendale
  • Come si riclassifica lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico per individuare dimensioni utili alle valutazioni di bilancio
  • Cos’è il “ROE Tree” e i più importanti indici di bilancio aziendale
  • Cos’è il Rendiconto Finanziario: struttura e analisi del documento
  • Quali sono le voci di bilancio interessate da eventuali crisi d’insolvenza o fallimento dei clienti
  • Quali sono le informazioni non economico-finanziarie in grado di fornire indizi di un potenziale stato di crisi
  • Quali sono gli strumenti di “Pianificazione e controllo” di cui un’azienda si dovrebbe dotare per garantire la continuità aziendale ed evitare situazioni di crisi
  • Analisi della Balanced Scorecard di una Utility: uno strumento a supporto della continuità aziendale in logica strategica

Umberto Rubello
Partner
Dimensione Controllo